Tour Guidato

/Tour Guidato

Montaione e il suo territorio “facile”

Richiedi tariffa sul tour Un tour semplice e rilassante che può essere affrontato senza fatica anche da chi in bicicletta non ci va quasi mai. Accompagnati da una delle nostre guide esperte e in tutta sicurezza pedaleremo in un continuo sali e scendi percorrendo sentieri e strade campestri alla scoperta delle bellezze naturalistiche, storiche ed artistiche che il territorio di Montaione ha da offrire. 3 ore (per un totale di circa 15 km) saranno più che sufficienti per scoprire gli angoli

Montaione e il suo territorio

Richiedi tariffa sul tour Un tour in stile cross country adatto anche a rider meno esperti dove è possibile pedalare in tutta sicurezza, così avremo modo di raccontarvi e mostrarvi le bellezze naturali che ci circondano. Partendo da Montaione affronteremo il single track di Poggio all’Aglione per poi dirigersi in direzione di San Vivaldo e visitare il caratteristico Sacro Monte con le sue cappelle, la chiesa e il convento. Poi ci dirigeremo verso Tonda non prima di aver affrontato altri due

Pedalata al tramonto a Montaione (Santuario della Pietrina)

Richiedi tariffa sul tour Partendo da Iano, un piccolo borgo nel territorio di Montaione e si sale su asfalto fino a San Vivaldo. Da qui, passeremo con le nostre biciclette di fronte al Sacro monte di San Vivaldo e ammireremo la Chiesa, il convento e le cappelle, gioielli d'arte e architettura che vi suggeriamo di visitare in un secondo momento, magari con più calma. Continuiamo ancora a salire per circa 2 km fino ad imboccare il sentiero sterrato che ci condurrà fino al Santuario della Pietrina. Questa piccola

Pedalata al tramonto a Montaione (Poggio all’Aglione)

richiedi tariffa sul tour Un tour facile ma dall'alto contenuto emozionale che partendo da Montaione scende tra vigneti e oliveti fino a raggiungere il torrente Orlo e da qui continuando con una salita non impegnativa - in parte su sterrato e in parte su strada asfaltata - lungo Via delle Colline giungerà a Poggio all'Aglione nel punto più alto del nostro tour da cui potremo ammirare oltre ad un fantastico panorama su tutta la Valdelsa, uno dei più bei tramonti che la natura sa presentare. Ma lo stupore

La Valdelsa e le colline di Castelfiorentino

richiedi tariffa sul tour Si inizia pedalando lungo la sponda sinistra del fiume Elsa. Questo fiume, che da il nome all’omonima valle, è con i suoi 63 km di lunghezza il 5° fiume più lungo della Toscana. Nasce dalla Montagnola Senese nel comune di Sovicille (a ovest di Siena) e, dopo aver bagnato i centri abitati di Colle di Val d'Elsa, Poggibonsi, Certaldo e Castelfiorentino, si getta nell'Arno pochi km a ovest di Empoli al confine tra la Provincia di Firenze

Montespertoli e le strade del vino

richiedi tariffa sul tour Se volete conoscere più da vicino la storia e la cultura del vino in Toscana, non potete perdervi questo tour, un viaggio tra i profumi e i colori della campagna e dove saremo circondati da incantevoli paesaggi e vigneti coltivati come giardini dove si producono vini di alta qualità tra cui il pregiato vino Chianti di Montespertoli Docg. Poco dopo la partenza, faremo una breve sosta al Museo del Vino di Montespertoli in cui conosceremo da vicino la storia, la cultura e le tradizioni del vino di questo territorio. Risaliremo quindi in

Da Montaione a San Gimignano per la Via Francigena

richiedi tariffa sul tour La Via Francigena è un’antica via della fede lunga 1600 Km che collega Canterbury a Roma che nel X secolo, i pellegrini provenienti da ogni parte d’europa, la percorrevano per andare a Roma in visita alla tomba dell’Apostolo Pietro e poi proseguire fino in Terra Santa. In questa escursione, ripercorrendo gli stessi passi dei pellegrini sulla Via Francigena, vivremo un’esperienza unica in un viaggio sospeso tra storia e fede immersi nel silenzio e nella pace che solo

Giro tra le colline di San Gimignano

richiedi tariffa sul tour San Gimignano sarà il protagonista indiscusso di questa escursione, un antico borgo medievale che per la caratteristica architettura del suo centro storico è stato dichiarato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità. In questo tour disegneremo un anello pedalando su e giù tra le colline di San Gimignano, tra i vigneti della Vernaccia, oliveti e filari di cipressi, e senza mai perdere di vista le 16 torri del borgo medievale più famoso al mondo. Dopo una piacevole pedalata su di un

San Gimignano Riserva naturale di Castelvecchio

richiedi tariffa sul tour Questo percorso si snoda interamente all’interno della Riserva Naturale di Castelvecchio, una vasta area boschiva di circa 700 ettari su colline calcaree, che con i suoi 600 mt slm domina il paesaggio ad ovest di San Gimignano. Noi andremo a conoscerla inoltrandoci in un luogo dove la natura con le sue verticalità ci farà sentire veramente piccoli. Dopo essere partiti da San Gimignano ci addentriamo in un bosco di fitta macchia mediterranea ricco di faggi, lecci, querce,

Toiano, il paese dimenticato

richiedi tariffa sul tour Un percorso in classico stile cross country molto scorrevole e facile da affrontare che ci porterà a visitare il borgo di Toiano in un luogo dimenticato e fuori dal mondo ma ricco di fascino e di storia. La nostra escursione inizia dalla Sughera, - un piccolo borgo nel comune di Montaione - per poi dirigersi verso Collegalli e da qui discendere nella valle del torrente Chiecina. Risaliremo fino a Collelungo, passando di fronte all’Eremo di San Martino

Volterra e l’antica ferrovia di Saline

richiedi tariffa sul tour Da Saline si guada il fiume Cecina, rinfrescandoci nelle sue acque cristalline, e poi si inizia a salire verso Volterra costeggiando il bosco della Riserva Naturale del Berignone mettendo a dura prova anche i rider più allenati. Pedalando su strade bianche che solcano le dolci colline della campagna volterrana, passiamo davanti al borgo di Mazzolla che si erge sulla sommità di una collina, e si continua in direzione di Volterra. Giunti a Volterra, ci porteremo all’imbocco di

Monteriggioni e la montagnola senese

Richiedi tariffa sul tour Situato sulla sommità di un colle, da cui si dominano le pianure e le colline circostanti, Monteriggioni è uno dei pochi esempi in Toscana e in Italia di borgo medievale fortificato la cui cerchia muraria - da cui si elevano 11 torri, delle 15 originali - è rimasta intatta fino ai giorni nostri. Le fortificazioni murarie di Monteriggioni o “Mons Regionis" risalenti al 1214, furono costruite per volontà dell'allora Podestà di Siena attorno ad un preesistente insediamento

Load More Posts