Percorso

/Percorso

Percorso 1 – Anello “Gli Orti”

,

Il percorso 1 Anello "Gli Orti" è un tracciato breve e molto facile, adatto quindi a chi ha poco tempo o è poco allenato. La prima parte del sentiero ripercorre l'antica via che congiungeva Montaione a Castelfìorentino costeggiando il torrente Orlo. Partendo da Piazza Gramsci a Montaione si imbocca Via Santo Stefano. Da qui inizia una discesa da percorrere per circa 700 metri fino ad imboccare , al primo bivio, la strada di destra al primo bivio che si trova riconoscibile da una Croce in ferro. Lasciando via S. Stefano sulla sinistra

Percorso 1 – Anello Gambassi Terme

,

Pur essendo un percorso breve, risulta piuttosto impegnativo a causa di una lunga salita che mette a dura prova anche i riders più allenati. Si parte da Piazza Gramsci e, svoltando a sinistra, si sale in direzione del centro storico di Montaione. Allo stop svoltando a sinistra ci si immette su Viale da Filicaja ed inizia così una una lieve discesa. Dopo circa 700 metri al termine della discesa, si oltrepassa il bivio per San Vivaldo che trova sulla destra proseguendo a sinistra per Via

Percorso 2

,

Si parte da Piazza Gramsci e, svoltando a sinistra, si sale in direzione del centro storico di Montaione. Allo stop, si svolta a destra in direzione San Miniato passando di fronte al Monumento ai Caduti della 2a guerra mondiale e alla terrazza panoramica di Montaione da dove si può godere di uno splendido panorama. Si percorre in discesa Via Aldo Moro per circa 1 km fino a che sulla sinistra non si apre l'imbocco della strada sterrata Via delle Rocche. Inizia una lieve salita, fino ad un bivio dove, mantenendo la destra, si inizia a scendere

Percorso 3

,

Si parte da Montaione (Piazza Gramsci) e si sale in direzione del centro storico. Dopo pochi metri, allo stop, si svolta a sinistra immettendosi su Viale da Filicaja iniziando una lieve discesa. Dopo circa 700 metri al termine della discesa si passa di fianco al bivio per San Vivaldo - che vedete sulla vostra destra - e si prosegue dritto su Via Leonardo Da Vinci in direzione Volterra/ San Gimignano (lasciando che Via delle Colline continui a sinistra). Qua, inizia la salita per Poggio all'Aglione.

Percorso 4

,

La partenza di questo percorso è dalla località Iano in direzione di San Vivaldo, la strada asfaltata inizia leggermente a salire costeggiando il bosco sulla destra, mentre a sinistra si può già ammirare uno splendido panorama sulle colline Toscane. Dopo circa 400 metri la strada inizia a scendere fino ad arrivare all’ingresso di una cava di pietre. Da qui si inizia nuovamente a salire (nel periodo estivo la mattina la salita sarà all’ombra degli alberi). Percorsi

Percorso 4 – Variante “La Cava”

,

Il percorso 1 Anello "Gli Orti" è un tracciato breve e molto facile, adatto quindi a chi ha poco tempo o è poco allenato. La prima parte del sentiero ripercorre l'antica via che congiungeva Montaione a Castelfìorentino costeggiando il torrente Orlo. Partendo da Piazza Gramsci a Montaione si imbocca Via Santo Stefano. Da qui inizia una discesa da percorrere per circa 700 metri fino ad imboccare , al primo bivio, la strada di destra al primo bivio che si trova riconoscibile da una Croce in ferro. Lasciando via S. Stefano sulla sinistra si continua a scendere per altri 200 metri

Percorso 4 – Variante “Pian delle Querce”

,

Da via Ecce Homo si svolta a destra sulla strada sterrata oltrepassando un cancello dove si trova un'insegna che indica "Pian della Querce". In questo punto la strada inizia a scendere su fondo ghiaioso. Dopo 400 metri si oltrepassa un edificio della società della acque, e si continua a scendere per altri 300 metri, poi, lasciando la strada principale si svolta a destra e si prosegue dritto per il sentiero stretto passando tra un campo coltivato con alberi da frutto e il bosco. Dopo una lieve salita si intravede sulla sinistra la

Percorso 5

,

Questo percorso inizia dal centro del piccolo borgo di Iano. Ci si immette in Via Costia. Il primo tratto di circa 700 metri è sterrato e all’interno del bosco, poi inizia una bella discesa. Qua si resta ammirati dallo splendido panorama delle colline toscane che si aprirà davanti a voi (sulla sinistra è addirittura possibile vedere la collina che domina il paese di Volterra) mentre sulla destra si vedono i "calanchi" tipiche frane caratteristiche dei terreni argillosi. Si giunge poi ad una casa in località

Percorso 6 – Anello “Sughera”

,

  Si parte in prossimità di un vecchio cipresso su Via Collegalli, dove inizia una lieve salita su fondo sterrato. Man mano che si sale la vegetazione ai lati della strada si fa sempre più fitta facendo ombra su tutta la strada riparandoci dal sole durante i periodi più caldi. Dopo poco più di 1,5 Km la vegetazione si dirada e si raggiungono alcune abitazioni in località San Paolo, dove sulla sinistra in alto si nota una

Percorso 6 – Anello “Balconevisi”

,

Si segue le indicazioni dell'anello "La Sughera" fino al bivio per Collegalli dove svoltiamo a destra. La strada si mantiene pianeggiante e dopo 800 metri si giunge alla chiesa di San Vito che possiamo ammirare sulla nostra destra, più avanti la strada curva a sinistra in prossimità di una casa colonica per poi arrivare all'ingresso della villa di Collegalli. Da qui si svolta a sinistra e si costeggia il retro della

Percorso 7

,

Si parte dal parcheggio del Sacro Monte di San Vivaldo e, svoltando a sinistra, ci si immette su Via Ecce Homo: una strada asfaltata lievemente in salita. Dopo 1,7 km si giunge in località San Leonardo e, lasciando la strada asfaltata, si svolta a destra su strada sterrata. Percorsi circa 50 metri, oltrepassando una catena ben segnalata, si imbocca il sentiero che scende sulla sinistra. Da qui, si segue sempre la strada principale, fino a che, dopo aver percorso circa

Percorso 8

,

Si parte da Montaione (Piazza Gramsci) e si sale in direzione del centro storico. Dopo pochi metri, allo stop, si svolta a sinistra immettendosi su Viale da Filicaja e iniziando una lieve discesa. Percorsi circa 60 mt si imbocca la prima strada sulla destra Via XXVIII Luglio. Si prosegue su questa strada fino a che non diventa sterrata e si inizia a scendere facendo molta attenzione perché la discesa è molto ripida. Al termine del primo tratto

Percorso 1 (Strada)

,

Si parte da piazza Gramsci a Montaione e svoltando subito a sinistra per Viale da Filicaja si inizia a scendere fino all'incrocio con la strada in direzione di San Vivaldo. Si svolta quindi a destra e si segue la strada che nel primo tratto è leggermente in discesa per poi iniziare a salire quando mancano pochi chilometri a San Vivaldo. Giunti a San Vivaldo, in prossimità della cappella dell’Ascensione che vediamo sulla sinistra e che

Percorso 2 (strada)

,

Si parte da piazza Gramsci a Montaione svoltando subito a sinistra per Viale da Filicaja e dopo una breve discesa inizia il tratto in salita di circa 3 km seguendo le indicazioni per Gambassi terme e San Gimignano. Ad un tratto della salita si passa di fronte ad una Cisterna Romana del II secolo d.C., si oltrepassa la località Poggio all’Aglione e si inizia a scendere fino ad un bivio. Si svolta a sinistra

Percorso 3 (strada)

,

Si parte da piazza Gramsci a Montaione svoltando subito a sinistra per Viale da Filicaja. Dopo una breve discesa, seguendo le indicazioni per San Gimignano, inizia un tratto in salita di circa 3 km che passa di fronte ad una Cisterna Romana del II secolo d.C., e poi raggiunge la località Poggio all'Aglione da cui si inizia a scendere per per circa 500 metri fino a che non si raggiunge un bivio. Si svolta a destra e dopo un breve tratto in discesa, la strada

Percorso 4 (strada)

,

Si parte da piazza Gramsci a Montaione e si svolta subito a sinistra imboccando il Viale da Filicaja e percorrendolo per circa 800 metri fino a che non si svolta nuovamente a destra in direzione di San Vivaldo. Il primo tratto di strada è leggermente in discesa per poi iniziare a salire quando mancano pochi chilometri a San Vivaldo. Si oltrepassa l’abitato di San Vivaldo passando di fronte al Sacro Monte di San Vivaldo (un complesso religioso con monastero, chiesa e una serie di cappelle

Percorso 5 (strada)

,

Si parte da Piazza Gramsci a Montaione e ci si dirige verso piazza Cavour, poi si passa di fronte al monumento ai caduti e si percorre Viale Italia costeggiando le antiche mura del castello di Montaione. Si prosegue diritto in direzione di San Miniato iniziando una discesa di 5 km passando per la località Mura fino al ponte su fiume Egola. Oltrepassato il ponte si svolta a destra in direzione di San Miniato. La strada, pianeggiante, si snoda per 8,5 km nella

Load More Posts